FacebookYouTubeInstagram
My Image
My Image

5 MODI PER DIVENTARE MILIARDARIO ONLINE GRAZIE AL DIGITALE


Questa descrizione è una rilettura dell’articolo uscito su Forbes 5 ways to get rich online.
Il succo del discorso è che in questi ultimi anni i soldi si fanno online. Gli imprenditori devono quindi cambiare il loro modo di pensare e di investire. Quando Mark Zuckerberg ha lanciato Facebook non esisteva niente di simile: ora la sua idea vale 17,5 miliardi di dollari. Drew Houston ha pensato che lo storage dei dati online potesse essere un buon business e ha dato vita a Dropbox, guadagnando la bellezza di 240 milioni di dollari solo nel 2011.

Queste premesse, insieme alla lettura dell’articolo, mi hanno fatto sorgere una domanda (in realtà molte domande…), ovvero : quali sono le chiavi di successo? Come è possibile diventare miliardari online quando sembra che tutto, ma proprio tutto, sia già stato inventato?

La risposta, o per lo meno qualche spunto, cerco di darvela in questo post, che ho scelto di intitolare non a caso: 5 modi per diventare miliardario online.

1- Realizza un video virale
Realizzare un video virale può essere un ottimo trampolino di lancio per chi fino al giorno prima non era nessuno. In fondo basta un colpo di genio e una videocamera: è successo al duo musicale composto da Amy Heidemann e Nick Noonan, che con il video Look at Me Now hanno totalizzato oltre 68 milioni di visite, una cifra che, nel 2011, ha spinto la casa discografica Epic Records a proporre alla coppia un contratto da un milione di dollari . Ovviamente i due hanno accettato.

Se non siete dei cantanti potete lo stesso sperare di diventare miliardari postando un video del vostro animale domestico che fa cose buffe, o magari del vostro bambino… che fa sempre cose buffe! La gente è spesso annoiata e passa le giornate a cercare qualcosa di divertente da vedere. Perché non accontentarla come ha fatto il padre di David pubblicando il video ”David After Dentist”?
Il video ha generato oltre 112 milioni di visite e Youtube ha chiesto di pubblicare alcuni ads sulla pagina che lo esponeva. In cambio, il padre di David e il suo stralunato figliolo si sono visti recapitare un assegno da 100.000$!

2- Vendi (e compra) oggetti online
Nasty Gal

Conosciamo ormai tutti piattaforme come Ebay e Etsy: grazie a loro abbiamo venduto e comprato vestiti, computer, giocattoli, scooter, mobili e chissà cos’altro. Vi chiederete ora come diavolo sia possibile diventare miliardari sfruttando siti simili. Il segreto, in tempi di crisi, è quello di reinventarsi, magari senza fare nulla di notevole ma semplicemente applicando vecchi principi a nuovi paradigmi. Ad esempio, svolgendo il compito del grossista, colui che compra merce e la rivende a un prezzo maggiore. Nasty Gal ha iniziato così, acquistando e rivendendo vestiti vintage proprio su ebay: quando la sua base di fan è diventata notevole, Nasty ha creato il suo sito personale (www.nastygal.com), oggi una miniera di soldi che chiuderà con un fatturato previsto di 128 milioni di dollari…

3- Monetizza la tua creatività
Paya
Lo sapevate che 375 miliardi di foto sono scattate ogni giorno? E che ogni minuto su Youtube vengono caricati 72 ore di video? Forse sì, ma sapete anche come fare soldi con questi contenuti? Da qualche settimana a questa parte è stato lanciato sul mercato Paya, una piattaforma che permette a chiunque di vendere le proprie foto e i propri video guadagnando l’80% del prezzo deciso. Un po’ come avviene in Gumroad. Semplice e allo stesso tempo geniale: è questo un altro grande segreto per diventare miliardari online. Non pensate a chissà quale complicato piano di marketing, ragionate per bisogni elementari… il resto verrà da sé!

4- Crea un Blog
Bankaholic
Molti blogger hanno trasformato la loro attività in un business miliardario. Il segreto è parlare di qualcosa che si conosce bene e creare una relazione con i propri fan. Nel 2008, Johns Wu, fondatore della ( Bankaholic .com ),  ha venduto il sito di Bankrate Inc. per 14,9 milioni di dollari. TechCrunch è stata acquisita da AOL nel 2010 per 30 milioni di dollari. E non sono solo i blog di tecnologia che possono farvi diventare miliardari: anche i Fashion blogger hanno tutte le carte in regola per sfondare nell’impresa. Qualche esempio? Leandra Medine, la donna dietro il blog Repeller Man, è riuscita a far conoscere e apprezzare il suo sito a un tale numero di persone da aver poi intrapreso la carriera di gioiellista (con due linee in collaborazione con Dannijo) e disegnatrice di scarpe (insieme a Del Toro per la creazione di una linea da 300 e passa dollari). Credete in voi e non pensate che su un certo argomento si sia già detto tutto, anzi!

5- Noleggia i beni di valore a tua disposizione
Tempus fugit. Inutile accumulare, accumulare e accumulare, poi si rischia di dover pagare troppe spese. Al contrario, meglio reinvestire e far girare il denaro, magari affittando la casa o noleggiando la propria auto. Proprio attraverso internet è oggi possibile mettere a disposizione la casa, l’auto o addirittura la bici. FastCompany riporta in uno dei suoi ottimi articoli la storia di una coppia che, affittando la casa di proprietà, è riuscita a ottenere 26.000 dollari in un anno.
Questi, tra i tanti, sono solo 5 esempi che Forbes ha voluto riportare agli onori della cronaca e che noi abbiamo voluto riprendere e proporvi… l’importante è avere buone idee ma anche affidarsi a partner competenti che sappiano trasformare il vostro sogno in un business online di successo! Conoscete qualche altra storia curiosa? Raccontatecela!